Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come recuperare la Stella di Natale appassita.

recuperare stella di natale

La Stella di Natale è la pianta simbolo delle festività natalizie, anche se in realtà può essere regalata anche in altri periodi dell’anno, ma sicuramente

nel mese di Dicembre entra nella maggior parte delle case.
Questa pianta grazie alle sue brattee rosse, bianche o rosa, è molto decorativa e riesce ad abbellire con tanta eleganza ogni ambiente, però spesso succede

che già poco tempo dopo che la pianta è entrata in casa, inizia ad appassire.

Se la Stella di Natale inizia ad appassire, con grande probabilità il problema può essere la sua esposizione alla luce.
Questa pianta ha bisogno di dodici ore di luce e di dodici ore di buio al giorno, mentre in casa si tiene la luce accesa di sera e per buona parte della

notte, dando così troppa luce alla pianta.
Infatti negli uffici, la Stella di Natale è più rigogliosa, proprio perché dopo una certa ora le luci vengono spente.
Così nel caso in cui l’appassimento dipenda da un’eccessiva esposizione alla luce, sia solare che artificiale, occorre spostare la pianta per dodici ore

in una zona buia della casa o del giardino, dove però non faccia troppo freddo.
Poi non va esposta alla luce solare diretta, perché cadrebbero prima le brattee e va protetta dal vento che fa appassire la pianta.

Inoltre bisogna stare attenti a non innaffiarla troppo, poiché si possono verificare i ristagni idrici che causerebbero il marciume radicale.
Per tanto, se questo è il problema, si deve smettere di innaffiare la pianta per una settimana, per poi controllare sempre che il terriccio sia effettivamente

secco prima di versarvi dell’acqua.

Per finire anche la temperatura influisce sulla salute della Stella di Natale, che mal sopporta le temperature al di sotto dei 15°C.

Quindi è meglio evitare di tenerla all’esterno perché appassirebbe velocemente, il luogo giusto sono gli ambienti interni, tenendo presente che

questa bellissima pianta natalizia è velenosa per i nostri amici a quattro zampe.

Ti potrebbe interessare:

Sansevieria: la pianta che depura l’aria della nostra casa.

Come prendersi cura di un albero di Natale vero.

Come proteggere le piante aromatiche durante la stagione invernale.

Forgot Password