Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Cocomerello: come fare liquore al cocomero in casa.

liquore al cocomero

Il liquore è una soluzione composta da alcol, zucchero e acqua preparata a caldo o a freddo, aromatizzata con estratti di origine vegetali. Può essere realizzato anche con la macerazione di foglie o frutti nell’alcool. In alcune preparazioni si aggiunge il latte o la panna.
E’ possibile modificare le quantità di acqua e di zucchero per rendere il liquore più o meno alcolico, quindi bisogna ricordare che se si possiede 1 litro di essenza (con alcool a 90°), unendovi 1 litro di sciroppo si dividerà la gradazione volumetrica dell’alcool per due, quindi si otterrà un liquore che avrà una gradazione di 45° circa. Aumentando la quantità di sciroppo, si otterrà quindi, una gradazione minore.

Il liquore al cocomero è una bevanda alcolica, se pur non troppo forte, dolce ma dissetante, perfetta da gustare durante le calde serate estive.
Si prepara con semplici passaggi e utilizzando pochissimi ingredienti.
Il risultato finale è davvero gustoso e questo liquore può essere servito in qualsiasi occasione, oppure può essere considerato un’ottima idea regalo da fare a parenti ed amici.
Può essere servito a fine pasto o in accompagnamento a qualche dolce; l’importante è servirlo ben freddo da frigorifero.
Si conserva a lungo al fresco e buio, basta solo utilizzare una bottiglia, precedentemente sterilizzata, che abbia una chiusura ermetica.

Ingredienti:

        •       350 gr di cocomero/anguria (già sbucciato)
        •       300 ml di Alcol puro a 95°
        •       300 ml di Acqua
        •       200 gr di Zucchero semolato

Procedimento:

        •       Sbucciare il cocomero, eliminare tutti i semi, tagliarlo a cubetti e metterlo in un contenitore con chiusura ermetica precedentemente sterilizzato.

        •       Versare l’alcol puro sui cubetti di cocomero, chiudere il contenitore e metterlo a riposare per una settimana in un luogo buio e fresco.

        •       Trascorso tale periodo di tempo, riprendere il contenitore in vetro contenente il cocomero e l’alcol, mescolare velocemente e poi frullare il tutto con il frullatore ad immersione.

        •       Poi scaldare l’acqua con lo zucchero fino a che quest’ultimo non si sarà completamente sciolto e fare raffreddare.

        •       Utilizzando un colino a maglie fitte, filtrare la purea ottenuta frullando il cocomero con l’alcol e aggiungerla all’acqua con lo zucchero completamente raffreddata.

        •       Imbottigliare, lasciare riposare almeno due settimane prima di berlo. 

        •       Il liquore al cocomero si conserva in frigorifero e va gustato freddo.

        •       Agitare bene prima di consumare.

Ti potrebbe interessare:

Il liquore di papaveri.

Liquore all’alloro

Liquore al cioccolato ricetta

Forgot Password