MAGAZINE

Il meglio del Blog

Polpette di carne calabresi.

Le polpette di carne sono un piatto tipico della Calabria, diffuso in tutta la regione, dalla forma allungata e rigorosamente fritte in modo da risultare croccanti e ben dorate fuori e morbide e umide all’interno. Possono essere servite calde, appena fritte, come secondo o come antipasto.
Si usa preparare le polpette anche per le gite fuori porta o pic-nic, soprattutto nel cosentino, senza dare peso se si va in montagna o al mare.
Non si parte senza un paio di chili di queste polpette.
L’impasto è molto semplice, carne macinata, di manzo o di vitello e di maiale, pane, formaggio e uova e per profumare prezzemolo, pepe e aglio.
Una ricetta tradizionale, semplice molto appetitosa che fa subito pensare al calore di casa e della famiglia riunita.
La ricetta sotto descritta è originale del cosentino, quella che si prepara nelle famiglie sin da tempi antichi; ciò non toglie che si possono fare delle modifiche in base ai propri gusti.

INGREDIENTI
600 gr di Carne trita mista, vitello e maiale
2 Uova fresche
80 gr circa di Formaggio grattugiato misto, pecorino e parmigiano
200 gr di Pane casereccio del giorno precedente
Prezzemolo
Aglio
Sale
Pepe
Olio per friggere

PROCEDIMENTO

Mettere il pane, a pezzetti, in una ciotola con dell’acqua fino a farlo ammorbidire completamente.

Quando si è ammorbidito, strizzarlo benissimo e metterlo in una ciotola capiente.

Aggiungere tutti gli ingredienti: carne trita, uova intere, prezzemolo e aglio tritato, formaggio grattugiato, sale e pepe.

Amalgamare benissimo, formare delle polpette con forma allungata.
Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido, si può aggiungere del pan grattato.

Friggere in abbondante olio, la tradizione cosentina prevede l’olio d’oliva ma può essere utilizzato anche quello di semi; in particolare quello di semi di arachidi con un punto di fumo molto alto.

Far sgocciolare su un foglio di carta assorbente.

Per preparare l’impasto si può utilizzare anche solo un tipo di carne, così come per il formaggio grattugiato.
Comunque non bisogna lesinare ne con aglio e ne prezzemolo, indispensabili per il gusto e il profumo delle polpette.
Sono buonissime calde, ma anche servite fredde hanno un ottimo sapore.
In più un giorno, per distrazione ho dimenticato di aggiungere le uova all’impasto delle polpette ma il risultato è stato ottimo lo stesso.
Quindi questa ricetta la può realizzare anche chi è intollerante alle uova. Infatti può evitare di metterle tanto le polpette hanno una buona riuscita.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO