MAGAZINE

Il meglio del Blog

Il liquore agli agrumi.

Il liquore è una soluzione composta da alcol, zucchero e acqua preparata a caldo o a freddo, aromatizzata con estratti di origine vegetali. Può essere realizzato anche con la macerazione di foglie o frutti nell’alcool. In alcune preparazioni si aggiunge il latte o la panna.
E’ possibile modificare le quantità di acqua e di zucchero per rendere il liquore più o meno alcolico, quindi bisogna ricordare che se si possiede 1 litro di essenza (con alcool a 90°), unendovi 1 litro di sciroppo si dividerà la gradazione volumetrica dell’alcool per due, quindi si otterrà un liquore che avrà una gradazione di 45° circa. Aumentando la quantità di sciroppo, si otterrà quindi, una gradazione minore.

Il liquore che si realizzerà con questa ricetta è buonissimo, fresco, dal sapore ovviamente agrumato e dalle proprietà digestive.
Utile da gustare in qualsiasi occasione, ottimo da servire a parenti ed amici dopo un pasto abbondante.
In più è ideale da utilizzare anche nella preparazione dei dolci, come bagna ad esempio, oppure per aromatizzare delle creme.
Inoltre se confezionato con cura, sicuramente sarà il regalo ideale da fare a tutte le persone a noi care.

Ingredienti

        •       2 arance  (biologiche)
        •       2 limoni  (biologici)
        •       1 pompelmo rosa ( biologico )
        •       600 ml di alcool puro (a 95°)
        •       1500 ml di acqua
        •       400 gr di zucchero

Procedimento

Lavare accuratamente la frutta e asciugare bene.

Con l’aiuto di un pelapatate, asportare tutta la buccia al pompelmo facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca, che risulterebbe amara.

Ripetere l’operazione anche per le arance e i limoni.

Raccogliere tutte le bucce e metterle dentro al vasetto in vetro con chiusura ermetica, precedentemente sterilizzato.

Versare l’alcol sulle bucce, mescolare in modo veloce e chiudere il vasetto. Lasciare riposare per 20 giorni al buio, in un luogo fresco e asciutto, scuotendo il vasetto almeno una volta al giorno.

Trascorso il periodo di infusione, riprendere il vasetto e filtrare l’alcol.


Preparare lo sciroppo scaldando l’acqua,
( se si vuole ottenere un liquore più forte basta diminuire poi la dose di acqua a 1200 ml ), senza raggiungere il bollore, e versando lo zucchero.

Mescolare con un mestolo di legno, fino a che lo zucchero non si sarà
completamente sciolto.

Fare raffreddare bene.

Una volta che lo sciroppo sarà completamente freddo, unire all’alcol filtrato e mescolare bene.Imbottigliare, lasciare riposare ancora dai 15 ai 20 giorni prima di consumare ben freddo da frigorifero.

Forgot Password

Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

375,00 € & Spedizione GRATUITA

PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO