Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Quali possono essere le cause della sudorazione notturna.

cause sudorazione notturna

cause sudorazione notturna

Sempre più a molte persone capita di dover affrontare episodi di sudorazione eccessiva durante la notte, che si ripercuotono

anche durante le proprie attività giornaliere in quanto causano nervosismo, stanchezza e disagio visto che disturbano la quiete

che il sonno dovrebbe portare con se.

La sudorazione notturna può avere cause diverse, come l’esercizio fisico, l’esposizione a temperature elevate o l’abbigliamento

troppo pesante e queste sono le più comuni fra le cause ma bisogna sapere che anche molte malattie possono causare sudorazione insolita.

Così di seguito sono elencate alcune condizioni di salute che possono provocare come sintomo, appunto, la sudorazione eccessiva durante la notte; ovviamente queste cause sono da ricercare sempre grazie all’aiuto di un medico specialista, che ci troverà anche la soluzione al problema.

L’ansia

Se durante il giorno si soffre di ansia o stress cronico, è possibile che si verifichino sudorazioni notturne.

È importante controllare la propria ansia, capire ciò che la causa ed alleviare tutti i sintomi magari grazie all’aiuto di uno specialista; il quale sarà

capace di insegnare alla persona ansiosa un nuovo modo di pensare in base a delle terapie comportamentali cognitive, riuscendo ad imparare

a identificare e reindirizzare i pensieri che causano ansia o stress.

Però nel caso in cui la terapia da sola non è sufficiente, è bene rivolgersi ad altri professionisti della salute mentale. 

Possono valutarti e consigliare il trattamento migliore per combattere il problema. 

E prima ancora di ricorrere a medicinali come antidepressivi e altri farmaci, si può provare con esercizi mirati, seguire una dieta

equilibrata e cercare di vivere una vita più rilassata.

La gravidanza

La è una condizione fisiologica che può scatenare la sudorazione notturna nelle donne, a causa degli ormoni che provocano l’aumento della temperatura corporea.

Così l’ipotalamo, che è il centro del cervello, regola questi valori attraverso il sudore. 

C’è da dire che non tutte le donne in attesa sudano la notte, però questa condizione ha più probabilità di verificarsi

man mano che si avvicina la data del parto.

Apnea ostruttiva del sonno.

Anche un’apnea ostruttiva, può avere fra i sintomi oltre che stanchezza durante il giorno, russare, mal di testa e cattivo umore anche la sudorazione notturna.

Per tanto va trattata immediatamente in quanto può causare altri problemi di salute come come malattie cardiache o diabete.

La soluzione generalmente può essere l’utilizzo di una macchina che permette di respirare durante la notte, così da poter dormire meglio ed eliminare i sintomi.

Malattie che causano sudorazione notturna.

La sudorazione notturna può essere un effetto collaterale di alcune malattie a volte anche gravi, come: le infezioni batteriche o virali,

malattie neurologiche e anche alcuni tipi di cancro.

Infatti alcuni tipi di cancro, come il linfoma e la leucemia, possono causare spesso come sintomo la sudorazione notturna, oltre alla perdita di peso,

aumento dei linfonodi nel corpo, aumento del rischio di sanguinamento e abbassamento del sistema immunitario.

La sudorazione può essere causata pure dai tumori neuroendocrini come il feocromocitoma o il tumore

carcinoide, stimolano il rilascio di

ormoni che attivano la risposta neurologica, determinando crisi di palpitazione, sudorazione, arrossamento del viso e ipertensione.

Inoltre, la sudorazione notturna, si può manifestare anche a causa di alterazioni del sistema nervoso autonomo che possono derivare da varie cause.

Ciò avviene nelle malattie neurologiche come il Parkinson, la sclerosi multipla, la mielite trasversa (MT),

l’Alzheimer o il trauma cerebrale, oltre ad altre malattie genetiche, cardiovascolari o endocrine.

Sicuramente più è grave la malattia e più la sudorazione notturna è accompagnata da altri sintomi. 

Ma la cosa fondamentale è sempre far affidamento ad un dottore che attraverso vari esami, troverà il trattamento giusto in base alla malattia rilevata.

Menopausa

La menopausa, è un “problema” che riguarda tutte le donne intorno al 51 esimo anno di età, è capace di causare fluttuazioni ormonali

che comportano la mancanza di controllo del proprio corpo e aumento della temperatura corporea.

Infatti le donne in menopausa si alzano spesso, accaldate e molto a disagi per via della sudorazione notturna. 

Si svegliano più volte nella stessa notte e possono presentare altri sintomi come: cicli mestruali irregolari, pelle secca e cattivo umore.

La menopausa è normale nella vita di ogni donna, non c’è una cura, ma per poter alleviare i sintomi che questa porta con se, si può chiedere

aiuto al proprio dottore di fiducia, che potrà suggerire alcuni trattamenti idonei a poter affrontare nel modo più facile possibile questo periodo particolare.

Basso livello di zucchero nel sangue.

Il basso livello di zucchero nel sangue, cioè l’ipoglicemia, può far sudare i diabetici non solo durante la notte ma anche durante il giorno.

Così bisogna rivolgersi al medico specialista affinché con una giusta terapia farmacologica, alimentazione specifica e il costante

monitoraggio dei livelli di glicemia si possano evitare condizioni di ipoglicemia.

La sudorazione notturna è molto fastidiosa e sgradevole, però è da considerare un segnale dato dal proprio corpo, che indica che qualcosa non va. 

Per tanto se la sudorazione notturna si ripete in modo frequente e magari pure unita ad altri sintomi, è necessario consultate

il proprio medico per risolvere il problema.

Ti potrebbe interessare:

I rimedi naturali per curare bruciature e ustioni di lieve entità.

Rimedi naturali contro la retrazione gengivale, capaci di favorirne la crescita.

Formicolio alle mani e piedi: cause

cause sudorazione notturna, sudore notturno cause, sudorazione notturna cause, sudorazioni notturne cause, sudorazione notturna cause donne,

Forgot Password