Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come igienizzare i tappi del lavello.

tappi lavello

Generalmente quando si pulisce la cucina, ci si concentra molto sul lavello per poterlo vedere pulito e splendente, non considerando quasi mai i tappi del lavello.

Ma anche questi vanno puliti e soprattutto igienizzati e grazie a pochi ingredienti naturali, questa operazione è davvero molto semplice e veloce.
Effettivamente i tappi del lavello, se pur piccoli, sono una parte essenziale per tanto devono essere puliti con cura.
Per poterli pulire ed igienizzare efficacemente, pure in modo economico, basta utilizzare dei rimedi naturali che prevedono l’utilizzo di ingredienti facilmente reperibili e

che sovente sono già presenti nelle dispense di molte cucine.
Uno di questi è l’acido citrico, l’acido della frutta, che e’ da considerarsi un ottimo antibatterico e antimicrobico capace di sciogliere il calcare formatosi per via dell’acqua e

di eliminare i cattivi odori. Occorre solo mettere i tappi in una ciotola con 600 ml di acqua e 100 grammi di acido citrico.
Lasciarli in ammollo per 3 ore, dopodiché strofinare con una spugna e risciacquare.
Anche il bicarbonato, ingrediente molto apprezzato per le sue qualità sbiancanti e antibatteriche, se mescolato con un filo di acqua, fino ad ottenere un composto da spalmare

sui tappi del lavello, e’ un ottimo rimedio.


Basta lasciare agire qualche minuto, il composto sui tappi e poi strofinare con una spugnetta e risciacquare.

Poi c’è l’aceto, che è un’ingrediente molto versatile ed efficace, capace di rimuovere macchie, sgrassare, ammorbidire il bucato e sciogliere il calcare.
Bisogna riempire una ciotolina con metà acqua e metà aceto, mettere dentro i tappi, lasciare in ammollo per 3 ore, strofinare e risciacquare.
Per finire pure il limone, con le sue proprietà antibatteriche è capace di rimuovere le macchie ed eliminare i cattivi odori.
Per tanto in un bicchiere, diluire il succo di un limone con un cucchiaio di acqua e poi utilizzare la miscela come un normale detergente.
Oppure, alternativamente, tagliare un limone a metà, strofinarlo sui tappi e lasciare che il succo agisca per alcuni minuti.
A questo punto strofinare e risciacquare bene.
Tutti gli ingredienti precedentemente elencati sono sicuri da utilizzare, economici, facili da reperire e per merito delle
loro proprietà antibatteriche, antimicrobiche e pulenti, possono rimuovere calcare, macchie e odori sgradevoli, lasciando i tappi del lavello puliti, igienizzati e splendenti.

Ti potrebbe interessare:

Come realizzare una candeggina delicata e fatta in casa.

Le piante che allontanano gli insetti con più efficacia dei repellenti.

Mescolare sapone alga e borotalco per rendere le pulizie casalinghe davvero efficaci ed economiche.

Forgot Password