MAGAZINE

Il meglio del Blog

Gnocchi alle ortiche

Gli gnocchi sono un piatto estremamente diffuso in molti paesi del mondo, presentando però differenze notevoli da un tipo all’altro sia per forma che per ingredienti.
Gli gnocchi sono un cibo antichissimo, preparato con farine differenti: farina di frumento, di riso, di semola, con patate, pane secco, tuberi o verdure varie.
Quelli più diffusi in Italia oggi sono preparati con le patate, molto diffusi sono anche quelli preparati con un semplice impasto di acqua e farina.
Quelli preparati con il semolino vengono soprannominati alla romana; altri ancora utilizzano la farina di mais; inoltre vengono usati svariati altri ingredienti in base alla tradizione locale/regionale. 
La ricetta descritta di seguito vede la preparazione degli gnocchi alle ortiche, preparazione semplice e gustosa.

INGREDIENTI
        •       500 gr di patate lesse
        •       Farina 00 qb ( 180 gr circa )
        •       150 gr di ortiche
        •       un pizzico di sale

Con i guanti in lattice pulire le ortiche, bisogna sceglierle tenerissime, e tenete da parte solo le foglie.

Lavare accuratamente e lessate in acqua bollente leggermente salata per circa 10 minuti (una volta cotte perdono il loro potere urticante ).

Scolare, strizzare e sminuzzare con un coltello.

Sul piano da lavoro fare una fontana con le patate, le ortiche e tanta farina, aggiungendone un po’ alla volta, fino ad ottenere un composto sodo, omogeneo e lavorabile. Ricordando di non impastare troppo per evitare di far diventare duri gli gnocchi cuocendo.

Prelevate una parte di impasto e stenderlo con le punte delle dita per ottenere dei bigoli, cioè dei filoni, spessi 2 centimetri; infarinando la spianatoia di tanto in tanto, per non fare appiccicare l’impasto.

Poi tagliare i filoncini a tocchetti e facendo una leggera pressione bisogna trascinarli sul riga gnocchi per ottenere la classica forma. Se non si possiede il riga gnocchi, si può utilizzare una forchetta e trascinarli sui rebbi; anche in questo caso, utilizzare la farina per evitare che si appiccichino.

Mano a mano che preparate gli gnocchi di patate sistemarli su un vassoietto con un canovaccio leggermente infarinato, ben distanziati l’uno dall’altro.

Procedere così fino alla fine del l’impasto e cuocerli in acqua bollente e salata; non appena verranno a galla gli gnocchi si ritengono cotti e quindi pronti per essere scolati e conditi.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO