Home » Ravioli patate e speck.

Ravioli patate e speck.

by Piero
0 commento 7 Minuti Leggi
ricetta ravioli

ricetta ravioli

Con la ricetta che di seguito verrà descritta sarà possibile preparare dei gustosi ravioli  fatti in casa, in modo semplice e facile.
Non solo saranno buoni e saporiti, per quanto saranno anche sani e genuini poiché saranno preparati con ottimi ingredienti freschi scelti da noi; diversamente

da quelli che si trovano in commercio che contengono ingredienti e conservanti che a volte non sono proprio di ottima qualità.
Con questi ravioli si potrà realizzare un primo piatto da leccarsi i baffi, ideali in qualsiasi occasione da poter condire con vari tipi di sugo,  in brodo o semplicemente con burro e salvia.

Ingredienti
Per il ripieno
               500gr di patate
               50gr di parmigiano Reggiano
               100gr di speck (a fette sottili)
               2 tuorli
               sale q.b.
               noce moscata q.b.

Per la pasta
               300 gr di farina 00
               3 uova
               Sale q.b.

Procedimento
               Innanzitutto preparare la la pasta all’uovo, quindi unire tutti gli ingredienti ed impastare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
               Una volta ottenuto il panettone metterlo a riposare in frigorifero avvolto in una pellicola per alimenti per 1 ora circa.
               Per intanto cuocere le patate con tutta la buccia in abbondante acqua leggermente salata ( serviranno circa 20 min per patate media grandezza ) o

cuocerle al vapore senza la buccia per velocizzare i tempi.
               Una volta cotte, schiacciare le patate in una ciotola e farle raffreddare.
               Quando le patate saranno fredde aggiungere il formaggio grattugiato, i tuorli e lo speck tagliato a pezzettini piccolissimi.
               Salare e condire con noce moscata, mescolare il tutto per bene.
               A questo punto stendere la pasta all’uovo in una sfoglia sottile e ricavare un rettangolo, sistemare il ripieno ben distanziato cosi da poter chiudere i ravioli.
               Sollevare la striscia dalla parte senza ripieno a coprire appunto il ripieno, fare una leggera pressione tutto attorno per eliminare l’aria e chiudere i

ravioli patate e speck con uno stampino quadrato che taglia e sigilla.
               Oppure si può utilizzare uno stampo unico di 10 ravioli in acciaio inox, dove poter sistemare la striscia di pasta, riempire i buchi con il ripieno e coprire con altra striscia di pasta.
               Sigillare con il mattarello e una volta tolti dallo stampo tagliarli con la rotella dentellata.
               È possibile cuocere subito i ravioli patate e speck in abbondante acqua leggermente salata e poi passarli in padella con burro e salvia ( oppure usare qualsiasi altro condimento preferito ).
               Oppure conservarli freschi in frigorifero dentro un contenitore ermetico per un giorno o due.
               Altrimenti i ravioli possono essere conservati in freezer da crudi ben distesi su un vassoio, per poi una volta congelati sistemarli nei sacchetti appositi o contenitori.

Ti potrebbe interessare:

Tortellini freschi fatti in casa.

Pollo arrosto all’arancia.

Crepes al forno, prosciutto e formaggio

ricetta ravioli cinesi, ricetta ravioli fatti in casa, ricetta ravioli di carne, ricetta ravioli di zucca, ricetta ravioli al vapore, ricetta ravioli di pesce,

You may also like

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00