Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Risotto alla zucca.

risotto alla zucca

Il risotto alla zucca è un piatto autunnale molto conosciuto ed apprezzato.

Si tratta di un primo piatto a base di zucca, ottenuto con una lenta cottura, dai sapori genuini e dal profumo molto invitante.

Questo è un piatto dalle origini contadine ma che con il tempo è diventata una pietanza molto amata anche da gastronomi ed intenditori.

Il risotto alla zucca prevede passaggi molto semplici come la tostatura del riso, la cottura mediante un buon brodo vegetale aggiunto un po’ per volta, la mantecatura con il burro ed il parmigiano.

Tutto ciò per poter ottenere un piatto davvero irresistibile.

Inoltre è possibile apportare delle piccole modifiche alla ricetta, come sostituire il parmigiano con il taleggio o gorgonzola e renderlo super cremoso.

Oppure aggiungere dello zenzero o della cannella per far sì che il risotto diventi speziato.

Insomma un’ottimo piatto, super squisito, da poter servire in qualsiasi occasione, magari per festeggiare halloween con parenti ed amici.

Ingredienti

  • 320 gr di Riso Carnaroli
  • 600 gr di Zucca
  • 100 gr di cipolla dorata
  • 1,5 l di Brodo vegetale
  • 80 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 60 gr di Vino bianco
  • 50 gr di Burro 50
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.
  • 20 ml di Olio extravergine d’oliva

Procedimento

Iniziare preparando un brodo vegetale leggero, da dover utilizzare per portare il riso a cottura. Quindi tagliare le verdure, metterle in una casseruola capiente, coprire con acqua e regolare di sale e far cuocere il tutto a fuoco lento.

Una volta pronto, filtrare il brodo accuratamente e tenerlo in caldo.

Poi tagliare la zucca fino a trasformarla in piccoli dadini.

Tritare finemente la cipolla e metterla in una padella insieme all’olio. Farla soffriggere a fuoco lento fino a quando non sarà tanto tenera da sciogliersi.

A questo punto aggiungere la zucca e farla rosolare per alcuni minuti, mescolando per non farla attaccare.

Iniziare ad aggiungere un mestolo di brodo, un po’ per volta fino a portare a cottura la zucca (circa 20 minuti) e a farla diventare ben tenera e cremosa.

In una padella larga già calda mettervi il riso per farlo tostare.

Tostare il riso a fuoco alto, per due o tre minuti, fino a renderlo opalescente, girandolo spesso per non farlo scottare.

Poi sfumare con il vino bianco e mescolare immediatamente per non far attaccare.

Appena il vino sarà completamente evaporato versare il riso nel tegame con la zucca.

Mescolare bene per amalgamare i sapori ed impedire al riso di attaccarsi.

Appena il risotto inizia ad asciugarsi, aggiungere un mestolo di brodo ben caldo e proseguire man mano aggiungendo il successivo solo quando il precedente sarà stato assorbito.

Fare ciò fino al raggiungimento del giusto grado di cottura, quindi per circa 15-20 minuti in base al riso utilizzato.

Quasi a fine cottura regolare di pepe e di sale.

Per finire, a fuoco spento, mantecare per bene con il burro e il parmigiano grattugiato.

Mentre se si desidera un risotto più cremoso ovvero “all’onda” aggiungere ancora un po’ di brodo e lasciare rapprendere il riso per un minuto prima di impiattare.

Nel caso in cui il risotto alla zucca, dovesse avanzare, bisognerà metterlo in un contenitore con chiusura ermetica e riporlo in frigorifero, per 1-2 giorni al massimo.

Ti potrebbe interessare:

Tortine di zucca

Liquore alla zucca.

Marmellata di zucca al cioccolato fatta in casa.

Forgot Password